Archivi categoria: Scritti francescani

Dell’amore di Dio e del suo culto

Amiamo dunque Dio e adoriamolo con cuore puro e mente pura, poiché egli stesso, ricercando questo sopra tutte le altre cose, disse: I veri adoratori adoreranno il Padre nello spirito e nella verità. Tutti infatti quelli che lo adorano, bisogna … Continua a leggere

Pubblicato in Generale, Scritti francescani | Lascia un commento

Chiedere l’elemosina

Tutti i frati si impegnino a seguire l’umiltà e la povertà del Signore nostro Gesù Cristo, e si ricordino che nient’altro ci è consentito di avere, di tutto il mondo, come dice l’apostolo, se non il cibo e le vesti, … Continua a leggere

Pubblicato in Scritti francescani | Lascia un commento

Giubilo per quelli che fanno penitenza

Tutti coloro che amano il Signore con tutto il cuore, tutta l’anima e la mente, con tutta la forza e amano i loro prossimi come se stessi, e hanno in odio i loro corpi con i loro vizi e peccati, … Continua a leggere

Pubblicato in Scritti francescani | Lascia un commento

Di frate Bernardo da Quintavalle primo compagno di santo Francesco.

Il primo compagno di santo Francesco si fu frate Bernardo d’Ascesi, il quale si convertì a questo modo: che essendo Francesco ancora in abito secolare, benché già esso avesse disprezzato il mondo e andando tutto dispetto e mortificato per la … Continua a leggere

Pubblicato in Scritti francescani | Lascia un commento

Dobbiamo essere semplici, umili e puri

Dalla «Lettera a tutti i fedeli» di san Francesco d’Assisi  Il Padre altissimo fece annunziare dal suo arcangelo Gabriele alla santa e gloriosa Vergine Maria che il Verbo del Padre, così degno, così santo e così glorioso, sarebbe disceso dal … Continua a leggere

Pubblicato in Scritti francescani | Lascia un commento

TRANSITO DEL PADRE SAN FRANCESCO

Sera del 3 ottobre 1226: san Francesco va incontro a “sorella morte”. Dal palazzo del Vescovo di Assisi, dove allora dimorava, chiese che lo portassero a Santa Maria della Porziuncola; voleva rendere a Dio lo Spirito della vita, là dove … Continua a leggere

Pubblicato in Scritti francescani | Lascia un commento

Francesco, mediante le sacre Stimmate, prese l’immagine del Crocifisso

Dalla «Legenda minor» di san Bonaventura.  (Quaracchi, 1941,    202-204). Francesco, servo fedele e ministro di Cristo, due anni prima di rendere a Dio il suo spirito, si ritirò in un luogo alto e solitario, chiamato monte  della Verna, per farvi … Continua a leggere

Pubblicato in Scritti francescani | Lascia un commento

Il transito di S. Francesco

Dal palazzo del Vescovo di Assisi, dove allora dimorava, chiese che lo portassero a Santa Maria della Porziuncola; voleva rendere a Dio lo Spirito della vita, là dove aveva ricevuto lo Spirito della grazia.A metà strada, all’ospedale di San Salvatore, … Continua a leggere

Pubblicato in Scritti francescani | Lascia un commento

Francesco, mediante le sacre Stimmate, prese l’immagine del Crocifisso

Dalla «Legenda minor» di san Bonaventura  Francesco, servo fedele e ministro di Cristo, due anni prima di rendere a Dio il suo spirito, si ritirò in un luogo alto e solitario, chiamato monte della Verna, per farvi una quaresima in … Continua a leggere

Pubblicato in Scritti francescani | Lascia un commento

Il Testamento di Santa Chiara d’Assisi

Nel nome del Signore. Amen. Fra gli altri benefici, che dal nostro largitore Padre delle misericordie abbiamo ricevuto e ogni giorno riceviamo e per cui dobbiamo maggiormente ringraziare il glorioso Padre del Cristo, c’è la nostra vocazione, la quale quanto … Continua a leggere

Pubblicato in Scritti francescani | Lascia un commento