Chi siamo

Passando nei corridoi degli ospedali o di case di riposo non è raro incontrare persone anziane, sole e indifese, abbandonate a se stesse proprio nel momento di maggior fragilità. E ancor di più ciò accade in tante case, nel silenzio e nell’indifferenza di molti.
Così lo Spirito Santo ha ispirato la fondazione delle Sorelle Minori Francescane, la nostra comunità, per soccorrere i bisognosi, per essere presenti là dove c’è sofferenza fisica e morale, per essere strumento della Carità di Cristo.

“Che passava tra la gente sanando e beneficando tutti coloro che erano sotto il potere del diavolo” (At 10,38)

Non abbiamo costruito nuovi ospedali, case di riposo o scuole … niente di tutto questo. Siamo noi quotidianamente ad uscire, ad andare incontro, ad entrare nelle case per portare parole di pace e consolazione a coloro che sappiamo essere nel bisogno.
Affinché il nostro aiuto sia efficace non solo spiritualmente, ci prepariamo in modo adeguato per prestare anche assistenza di tipo infermieristico.

Non abbiamo alcun salario, non usiamo tariffari, non chiediamo nulla. Le persone da noi beneficate rispondono secondo la generosità del loro cuore.
La Provvidenza di Dio che nutre gli uccelli del cielo e veste i gigli del campo, non ci fa mai mancare il necessario. Questa libertà rispetto ai beni materiali è per noi fonte di pace e gioia ed è certamente, dopo la vocazione alla sua sequela, il dono più grande che Dio ci ha fatto. La chiamata di Dio è per stare con Lui e la vita religiosa ha bisogno, come l’aria, della preghiera. Così, oltre alla S. Messa e alla Liturgia delle Ore, ogni giorno dedichiamo un’ora all’adorazione del SS. Sacramento e alla meditazione della Parola di Dio per nutrire le nostre anime ed attingere alla Sorgente le grazie necessarie per vivere appieno il nostro carisma.