Vangelo del 17/02/2021

PreghieraDigiuno

Non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra (Mt 6, 1-6 . 16-18)

Gesù chiede ai suoi discepoli che nulla facciano per la loro effimera e stolta gloria. Tutto deve essere fatto per una ricompensa eterna che viene da Dio, a condizione che tutte le nostre opere siano fatte per il Padre e non per noi. Come sappiamo che le opere sono fatte per il Signore? Facendole nel segreto, senza che nessuno le veda.
Perché la gloria di Dio sia manifestata, il discepolo di Gesù è chiamato anche a sacrificare la sua scienza. A tutto il discepolo deve rinunziare, se vuole che la gloria del Signore sia illuminata con la sua vita con luce sempre più grande. Qual è il guadagno di tutto questo? Una gloria senza misura nei cieli santi, nel suo regno eterno.

Questa voce è stata pubblicata in Generale, Pensieri per l'anima. Contrassegna il permalink.