Vangelo del 31/05/2021

visitazione

Appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi (Lc 1, 39-56)

Elisabetta, piena dello Spirito Santo alitato su di essa dalla Madre di Dio, vede e canta la grandezza di Maria e del mistero che si è compiuto in Lei per la sua fede. Canta anche i prodigi che sono avvenuti nel suo seno. Giovanni il Battista ha esultato, si è rallegrato, perché si è visto pieno di Spirito Santo, avvolto da Lui, cosa mai avvenuta prima nella storia della salvezza. Maria, da parte sua canta il suo Signore, lo magnifica, lo glorifica, lo proclama eccelso, grandissimo, perché tutto è da Lui e per Lui. Lei non ha alcun merito. Tutto in Lei è per dono purissimo di Dio. È Lui che ha fatto grandi cose per Lei. È Lui che ha guardato la sua umiltà, ma è anche Lui che l’ha creata umile, pura, piena di grazia, ricolma di Spirito Santo. Lei è opera esclusiva di Dio.

Pubblicato in Generale, Pensieri per l'anima | Lascia un commento

Vangelo del 30/05/2021

trinità3

Insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato (Mt 28, 16-20)

Neanche il Battesimo da solo è sufficiente. Il battezzato dove sapere come si diviene amore del Padre, grazia di Cristo Gesù, comunione dello Spirito Santo nel mondo. Per questo gli Apostoli sono chiamati a insegnare ad ogni battezzato ad osservare tutto ciò che Gesù ha comandato. Senza questo quotidiano insegnamento con le parole e con la vita, si è vani battezzati, si è vani discepoli del Signore. Se però non si è battezzati e non si è discepoli del Signore, se Cristo non diviene il cuore della nostra vita, mai si potrà seguire il suo insegnamento. Si è incapaci di qualsiasi gesto di amore. Anche perché Gesù lo ha detto: “Senza di me non potete fare nulla”.

Pubblicato in Generale, Pensieri per l'anima | Lascia un commento

Vangelo del 29/05/2021

ascolto

Con quale autorità fai queste cose? (Mc 11, 27-33)

Dalla sapienza di Gesù si rimane sempre conquistati, attratti. La sua vita è tutta governata da essa. Se Lui ne fosse rimasto privo anche per un solo istante, dai suoi nemici sarebbe stato distrutto, lapidato, ucciso, fatto scomparire dalla nostra terra. Solo con la sapienza si vince il male. La forza quando si unisce alla stoltezza produce solo danni. La forza senza saggezza è morte. È la saggezza che sempre guida la forza perché possa produrre solo il più grande bene. Gesù è grande. Va imitato.

Pubblicato in Generale, Pensieri per l'anima | Lascia un commento

Vangelo del 28/05/2021

fede

Abbiate fede in Dio! (Mc 11, 11-25)

Non è Gesù che sceglie le strategie di azione, ma il Padre. Per questa ragione la vita di Cristo Signore è una perfetta, completa, diuturna obbedienza. Il Padre gli dona l’ordine di dare nel tempio un segno che Lui è vero profeta e Gesù obbedisce. Ancora una volta Gesù non si presenta al mondo come Messia, bensì come vero profeta. Questa sua verità oggi è necessario che venga messa in luce e Gesù lo fa con grande forza ed energia. Solo quando verrà la sua ora, Lui si presenterà come il Messia del Signore.
Da Gesù dobbiamo imparare l’obbedienza, per fare della nostra vita un dono al Padre.

Pubblicato in Generale, Pensieri per l'anima | Lascia un commento

Vangelo del 27/05/2021

bartimeo

Molti lo rimproveravano perché tacesse (Mc 10, 46.52)

Un cieco grida verso Gesù, chiedendo che abbia pietà di lui. La folla non appoggia il suo grido, non interviene presso il Signore perché si fermi e ascolti quest’uomo privo della vista. Lo rimprovera perché taccia. Non gridi. La smetta di disturbare. È questa l’insensibilità: la non capacità di immedesimarci nella sofferenza altrui. La chiusura della mente e del cuore ai bisogni degli altri. Continua a leggere

Pubblicato in Generale, Pensieri per l'anima | Lascia un commento

Vangelo del 26/05/2021

Croce

Il Figlio dell’uomo sarà consegnato (Mc 10, 32-45).

Quanto vale per Gesù, vale anche per ogni suo discepolo. Chi vuole un posto in alto, ha una sola scala per poterlo raggiungere: la croce. Nessun’altra via è percorribile.
Giacomo e Giovanni vogliono essere grandi senza passare per la croce. Gesù dice loro che questo non è possibile, né per essi né per nessun altro. La gloria nel suo regno viene dalla croce del servizio all’amore nella piena obbedienza. Gesù passa per questa via, ogni suo discepolo passerà per essa. Senza croce, non c’è gloria.

Pubblicato in Generale, Pensieri per l'anima | Lascia un commento

Vangelo del 25/05/2021

sandali_bibbia

Ecco, noi abbiamo lasciato tutto (Mc 10, 28-31)

Abbandonare tutto non è semplice. Non basta abbandonare le cose. Si deve lasciare ogni pensiero, desiderio del nostro cuore, perché è il Padre nello Spirito Santo che deve prendere il loro posto. Anche questa verità è stata solennemente annunziata da Gesù. Si possono anche lasciare le cose, ma è se stessi che si deve lasciare. In un istante il tutto si può anche lasciare. Ma fin da subito iniziano gli ininterrotti colpi della tentazione. Continua a leggere

Pubblicato in Generale, Pensieri per l'anima | Lascia un commento

Vangelo del 24/05/2021

maria madre

Ecco tua madre (Gv 19, 25-34)

Se il discepolo di Gesù non sceglie Maria come genitrice della sua vita spirituale, morale, nella verità e nella santità di Cristo Signore, per lui non c’è alcuna speranza di salvezza. Gli manca chi ogni giorno lo genera alla vita nuova in Cristo Gesù, per opera dello Spirito Santo. La Vergine Maria non è una delle tante sante e santi che sono nel Cielo. Questi sono nostri amici. Lei invece è la Madre che sempre ci deve rigenerare come veri figli del nostro Dio e Padre.

Pubblicato in Generale, Pensieri per l'anima | Lascia un commento

Vangelo del 23/05/2021

spirito santo

Egli mi glorificherà, perché prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà. (Gv 15, 26-27; 16, 12-15)

Se lo Spirito Santo ci dona tutto Cristo, allo stesso modo che a Cristo ha dato tutto il Padre, perché noi non siamo vita di Cristo sulla terra? Sappiamo che Gesù cresceva in sapienza e grazia. Se noi non cresciamo in obbedienza alla Parola di Gesù, siamo sempre “piccoli contenitori”. Continua a leggere

Pubblicato in Generale, Pensieri per l'anima | Lascia un commento

Vangelo del 22/05/2021

Bibbia 1

Signore, che cosa sarà di lui? (Gv 21, 20-25)

Può un uomo conoscere il mistero scritto da Dio in un altro uomo? Mai. Ogni persona è un pensiero speciale di Dio. Pensiero unico, mai ripetibile. Se non possiamo conoscere il mistero dell’altro, possiamo sempre metterci al suo servizio. Come Gesù si è posto a servizio per dare a tutti la grazia e la verità per portare a realizzazione quanto Dio ha scritto singolarmente per ciascuno di noi, così ciascuno di noi deve porsi a servizio dei fratelli per offrire loro la grazia che lo Spirito Santo ha posto nel nostro cuore per farne dono ai fratelli.

Pubblicato in Generale, Pensieri per l'anima | Lascia un commento