Vangelo del 03/08/2020

ascolto

Uomo di poca fede, perché hai dubitato? (Mt 14, 22-36)

Nulla in questa notte è accaduto invano. La fede dei discepoli diviene più forte. Essi credono che Gesù è veramente il Figlio di Dio, cioè il suo Messia. Gesù non è come Mosè. È più grande di lui. Non è come i profeti. È più grande di essi. Ora più grande dei profeti e di Mosè vi è una sola Persona: Il Cristo di Dio, il suo Messia. Dai segni alla fede nella Persona. Dalla fede nella Persona, alla fede nella Parola.  Tutto inizia dalla Parola e tutto si deve concludere nella Parola. La fede nella Parola diviene segno di verità per il mondo.

Questa voce è stata pubblicata in Generale, Pensieri per l'anima. Contrassegna il permalink.