Vangelo del 28/01/2021

LUCE

La lampada viene per essere messa sul candelabro. (Mc 4, 21-25)

Dice Gesù: Se uno è luce dalla mia luce, luce nella mia luce, mai potrà nascondere la sua luce. Può nascondere la luce nel non dire la Parola, mai potrà nascondere la luce che sono le sue opere. Il cristiano, se è vera luce, dinanzi alla tentazione di adulterio, dovrà conservare la sua purezza. Dinanzi ad un invito a rubare, o a dire falsa testimonianza, o a trasgredire un qualsiasi altro Comandamento o a rinnegare una Beatitudine, sempre dovrà conservarsi fedele alla sua luce. Con le opere mai potrà nascondere di essere discepolo di Gesù. Se uno è cristiano, lo si saprà sempre. Chi è vera luce, dovrà esserlo con le parole e con le opere.

Questa voce è stata pubblicata in Generale, Pensieri per l'anima. Contrassegna il permalink.