Novena a San Michele Arcangelo – 8° giorno

san michele3

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
O Dio, vieni a salvarmi.
Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre

SEQUENZA ALLO SPIRITO SANTO
Vieni, Spirito Santo,
manda a noi dal cielo
un raggio della tua luce.

Vieni, padre dei poveri,
vieni, datore dei doni,
vieni, luce dei cuori.

Consolatore perfetto;
ospite dolce dell’anima,
dolcissimo sollievo.

Nella fatica, riposo,
nella calura, riparo,
nel pianto, conforto.

O luce beatissima,
invadi nell’intimo
il cuore dei tuoi fedeli.

Senza la tua forza,
nulla è nell’uomo,
nulla è senza colpa.

Lava ciò che è sordido,
bagna ciò che è arido,
sana ciò che sanguina.

Piega ciò che è rigido,
scalda ciò che è gelido,
drizza ciò che è sviato.

Dona ai tuoi fedeli,
che solo in te confidano,
i tuoi santi doni.

Dona virtù e premio,
dona morte santa,
dona gioia eterna.
Amen.

CREDO
Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, (ci si inchina) il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte, salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

RICHIESTA DELLA GRAZIA
In particolare, o arcangelo San Michele, invoca per me questa grazia…che tanto desidero, purchè sia conforme alla santa volontà di Dio; porti frutti di amore, di carità, di pace; mi liberi dall’egoismo; mi renda collaboratore per la diffusione del regno di Dio nel mondo. Amen.
Padre nostro • Ave Maria • Gloria al Padre

INNO DELLA CHIESA
A SAN MICHELE ARCANGELO
O Gesù, splendore e potenza del Padre, o Gesù, vita dei nostri cuori, noi ti lodiamo in unione con gli Angeli, i quali, attenti agli ordini delle tue labbra, si velano con le loro ali. Migliaia e migliaia di Principi Celesti circondano il tuo Trono, combattono per te; ma San Michele inalberato il Vessillo della Salvezza, spiega vincitore lo stendardo della Croce. E’lui che precipita nel fondo dell’inferno l’orgogliosa testa del dragone e fulmina, cacciandoli dal Cielo, i ribelli e i loro capi. Seguiamo questo Principe invincibile contro il capo dell’orgoglio, affinché l’Agnello ricompensi la vittoria del popolo fedele con la corona della gloria eterna.
Al Padre, al Figlio che ci ha redenti e a te, o Spirito Santo, come era in principio, sia una stessa gloria ed una stessa lode per tutti i secoli dei secoli. Amen.

San Michele arcangelo, principe delle milizie celesti, scelto da Dio per sconfiggere il nemico di Dio e del genere umano, chiamato a cooperare al Suo disegno di salvezza; per la Sua unica potenza infinita:
libera i cristiani:
Dalla pigrizia, dall’individualismo.
Dalla superbia e dall’orgoglio, dalla mania di criticare e condannano.
Dall’apatia verso la preghiera, la Messa, la parrocchia, e verso la vita missionaria, caritativa, comunitaria, ecclesiale;
invoca per tutti:
La testimonianza aperta, gioiosa, gratificante di realizzare il Regno di Dio:
In famiglia, a scuola, tra vicini di casa, nella parrocchia, nel lavoro, tra amici.
Il coraggio di essere costruttori di pace in ogni luogo, in ogni ambiente, in ogni realtà, con ogni persona.
Il servizio, l’amore, la disponibilità verso tutti…specie i poveri…;
Padre nostro • Ave Maria • Gloria al Padre
San Michele arcangelo, difendici dal maligno.

INVOCAZIONE
A SAN MICHELE ARCANGELO
San Michele Arcangelo difendici nella battaglia: sii tu il nostro sostegno contro la perfidia e le insidie del diavolo.
Che Dio eserciti il suo dominio su di lui, te ne preghiamo supplichevoli! E tu, o Principe della Milizia Celeste, con la potenza divina, ricaccia nell’inferno Satana e gli altri spiriti maligni che si aggirano per il mondo a perdizione delle anime. Amen.
(Leone XIII)

Questa voce è stata pubblicata in Generale. Contrassegna il permalink.