ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA (Messa della Vigilia)

VANGELO   (Lc 11,27-28) Beato il grembo che ti ha portato!
Maria angelicoIn quel tempo, mentre Gesù parlava alle folle, una donna dalla folla  alzò la voce e gli disse: «Beato il grembo che ti ha portato e il seno  che ti ha allattato!». Ma egli disse: «Beati piuttosto coloro che ascoltano la parola di Dio e la osservano!».

Commento

Lasciarsi assumere da Dio: è il senso di libertà che Maria ci comunica.
Non avere in mano nostra la storia non è affatto un recedere e un venir meno alla nostra responsabilità, ma un lasciarci precedere da Colei che tutto può nel nome dell’Altissimo: la Verità Suprema Universale.
Anche chi non crede, ma ha la buona volontà della Verità, riconosce in questa Signora dell’Umiltà lo stile pienamente umano e profondamente personale che si sintonizza nella pienezza con il centro dell’Universo, chiunque e qualunque cosa esso sia.
Ma essere assunti e incoraggiati a entrare nel raggio di questa luce che ha come perno la Verità che appaga ed equilibria tutte le nostre fatiche, le nostre gioie, i nostri dolori e le nostre speranze, questo è sempre e solo un dono che nessuno e nessuna altra realtà potrà mai valicare e prevaricare su questa donna, scelta dalla storia del mistero nella nostra umanità e nello stesso tempo dalla potenza misterica della divinità, per essere segno sicuro e di speranza certa per il nostro cammino.
Questa donna, che veglia sulla nostra storia, che è sentinella del mattino nell’attesa e nel realizzarsi in nuce del mondo rinnovantesi alla luce del suo cammino di luce, si riflette su chi si lascia assumere anche oggi con umiltà e verità, con dolcezza e fortezza dello Spirito di Verità, per realizzare, giorno dopo giorno, il Regno di pace e di serenità.

Questa voce è stata pubblicata in Generale. Contrassegna il permalink.