Vangelo del 30/05/2020

ascolto

Se voglio che egli rimanga finché io venga, a te che importa? Tu seguimi. (Gv 21, 20-25)

Questa è una grande lezione anche per noi. Solo nella sequela del Vangelo matura il vero amore verso i fratelli. Quante volte ci lasciamo travolgere da curiosità, invidie, mormorazioni, chiacchiere, tralasciando la cura disinteressata che richiede bontà e pazienza, Solo vivendo insieme col Maestro e nutrendoci della sua Parola possiamo crescere nell’amore vero verso i fratelli. Sì, anche a noi, come a Pietro, nonostante le nostre fragilità, Gesù oggi ripete: «Tu, seguimi!».

Questa voce è stata pubblicata in Generale, Pensieri per l'anima. Contrassegna il permalink.