L’UMILE COSCIENZA DI SÈ – parte 3

imitazione di cristo

Anche se tu vedessi un altro cadere manifestamente in peccato, o commettere alcunché di grave, pur tuttavia non dovresti crederti migliore di lui; infatti non sai per quanto tempo tu possa persistere nel bene. Tutti siamo fragili; ma tu non devi ritenere nessuno più fragile di te.

da “Imitazione di Cristo”

Questa voce è stata pubblicata in Ricerca della Verità. Contrassegna il permalink.