Rivolgiti a Maria

Assunta

Vuoi sentirti poverissimo e nello stesso tempo il più ricco di tutti ?
Vuoi scoprire com’è bello sentirsi avvolti dalla tenerezza del Padre,
che ” nutre gli uccelli del cielo e veste i gigli dei campi ?”
Vuoi vedere il mondo, i tuoi cari, la vita, le cose con occhi nuovi ?
Allora tutti i roveti arderanno per te come quello davanti al quale si fermò Mosè stupito.
Rivolgiti alla Madonna. Ella è tua Madre.
E’ l’Immacolata, la tutta Amore, il Giglio di Dio,
un giglio nel cui calice sono i tre pistilli di fuoco della Santissima Trinità.
Lei ti farà scoprire la gioia e la beatitudine della povertà.

Questa voce è stata pubblicata in Con lo sguardo rivolto a Maria. Contrassegna il permalink.