SANTI FILIPPO E GIACOMO

VANGELO   (Gv 14,6-14) Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo?
Emmaus3 In quel tempo, disse Gesù a Tommaso: «Io sono la via, la verità e la  vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Se avete conosciuto  me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete  veduto». Gli disse Filippo: «Signore, mostraci il Padre e ci basta». Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai  conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre. Come puoi tu  dire: “Mostraci il Padre”? Non credi che io sono nel Padre e il Padre è  in me? Le parole che io vi dico, non le dico da me stesso; ma il Padre,  che rimane in me, compie le sue opere. Credete a me: io sono nel Padre e  il Padre è in me. Se non altro, credetelo per le opere stesse. In verità, in verità io vi dico: chi crede in me, anch’egli compirà le  opere che io compio e ne compirà di più grandi di queste, perché io vado  al Padre. E qualunque cosa chiederete nel mio nome, la farò, perché il  Padre sia glorificato nel Figlio. Se mi chiederete qualche cosa nel mio  nome, io la farò».

Commento

“Io sono la via”. La via è la Legge, la Parola, il Nuovo Comandamento, la rivelazione perfetta della volontà del Padre. Chi vuole giungere fino alla conoscenza del cuore del Padre deve prendere questa via e per correrla sempre, ogni giorno, senza mai deviare né a destra e né a sinistra. La Parola di Gesù dona la conoscenza del Padre. Chi non conosce la Parola di Gesù non conosce il Padre. Chi non ama la parola di Gesù non ama il Padre. Chi non osserva la Parola di Gesù non compie la volontà del Padre.
“Io sono la verità”. La verità è l’essenza stessa di Dio e dell’uomo. Gesù è l’essenza di Dio e l’essenza dell’uomo. Egli è venuto per dare ad ogni uomo la sua vera essenza che è nella partecipazione della vera essenza di Dio. Chi non diviene una cosa sola non Cristo mai potrà ricevere la sua vera essenza. Rimane in quell’essenza che è stata come frantumata, polverizzata dal peccato di Adamo e di Eva.
“Io sono la vita”. La nuova essenza ha bisogno di vita divina per vivere, crescere, produrre molti frutti di bene, perché l’uomo cammini secondo la verità che ha ricevuto per partecipazione della verità eterna di Dio e della sua divina natura. Questa vita che ci fa vivere è Cristo Gesù, il Signore Crocifisso e Risorto. Se Lui diviene nostra vita noi viviamo, se noi non vogliamo divenire vita in Lui, ritorniamo nella morte. Regna la vita in chi è in Cristo Gesù e forma con Lui un solo corpo.
La vita del Padre è vita di Cristo Gesù. La vita di Cristo Gesù è vita del Padre. Tra Cristo e il Padre vi è questa perfetta comunione e unità di vita. Questo è possibile perché Cristo conosce e fa solo la volontà del Padre e per questo il Padre può realizzare tutto se stesso in Cristo Gesù e attraverso di Lui compiere ogni sua opera.
Questa stessa unità di vita Gesù vuole che si realizzi tra Lui ed ogni suo discepolo. Come potrà avvenire questo? Allo stesso modo che avviene tra Lui e il Padre: compiendo il discepolo di Gesù ogni Parola del suo Maestro e Signore. Il discepolo vive in Cristo vivendo nella sua Parola. Gesù vive nel discepolo che vive la sua Parola e attraverso di Lui compie le opere del Padre, anzi ne compie di più grandi. Quando il discepolo vive di Parola di Cristo Gesù, il Padre viene glorificato nel Figlio, cioè in Gesù. Viene glorificato perché il Padre per mezzo di Cristo, compie nel suo discepolo le grandi opere del suo amore: “Vedano le vostre opere buone e glorifichino il Padre vostro che è nei cieli”. Come il Padre vive tutto in Cristo Gesù, attraverso l’obbedienza ad ogni sua volontà, così Egli vive tutto nel discepolo che realizza la Parola di Gesù in ogni sua parte. La Parola, l’obbedienza ad essa, la fedeltà al Vangelo, è la via perché il Padre continui ad essere glorificato nel mondo fino alla consumazione della storia.
Vergine Maria, Madre della Redenzione, fateci veri strumento della gloria di Dio. Angeli e Santi del Cielo, insegnateci l’obbedienza perfetta ad ogni Parola di Gesù.  

Questa voce è stata pubblicata in Generale. Contrassegna il permalink.